Scopri come creare un orto rialzato con pallet di legno: la guida passo dopo passo!

Il tuo giardino ha bisogno di un boost di stile e tu sei pronto a mettere le mani in pasta? Bene, hai trovato la guida giusta! Oggi ti insegneremo a realizzare un meraviglioso orto rialzato con pallet di legno. Non solo otterrai un risultato ecologico e artistico, ma risparmierai anche qualche soldino nel processo. Vediamo come fare.

Prima di immergerti in questo progetto fai-da-te, assicurati di avere tutto il necessario. Avrai bisogno di viti, un cacciavite, terriccio di qualità, le piantine che desideri coltivare, una sega, geotessile e, ovviamente, 6 pallet di legno.

Preparazione dei pallet

Il primo passo è preparare i pallet: leviga le superfici per evitare schegge e controlla che non ci siano chiodi o viti sporgenti. Sappiamo tutti quanto la sicurezza sia importante, quindi non sottovalutare questo passaggio!

Assemblaggio della base

Ora siamo pronti per assemblare la base. Posiziona due pallet uno accanto all'altro su una superficie piana, assicurati che siano allineati e stabili, quindi fissali lungo i lati uniti con viti robuste. Questa sarà la base del tuo orto, quindi deve essere solida per sostenere il terriccio e le tue future piante.

Creazione dei lati

Il prossimo passo è creare i lati dell'orto. Posiziona un pallet in modo verticale su una delle estremità della base e fissalo saldamente. Ripeti lo stesso processo sull'altro lato. Questi pallet laterali saranno fondamentali per sostenere il terriccio e le piante, quindi assicurati che siano ben ancorati alla struttura.

Completamento della struttura

Per completare la struttura, fissa due pallet uno contro l'altro sulla parte anteriore e posteriore dell'orto, ottenendo così la forma rettangolare desiderata. Controlla che tutto sia stabile e ben saldo prima di passare al prossimo passaggio.

Utilizzo del geotessile

Ora è il momento di utilizzare il geotessile. Questo materiale trattiene il terriccio all'interno dell'orto e facilita il drenaggio dell'acqua. Misura l'interno dell'orto, taglia il geotessile delle giuste dimensioni e fissalo sul fondo e sui lati interni dell'orto con punti metallici o una graffettatrice, ricordando di mantenerlo ben teso.

Riempimento dell'orto

Infine, riempi l'orto con terriccio di buona qualità e distribuiscilo uniformemente. Lascia uno spazio di circa 5 centimetri dal bordo superiore dell'orto per l'irrigazione e per evitare che il terreno si disperda.

È ora di piantare

Eccoci arrivati al momento più gratificante: ora puoi piantare tutte le erbe aromatiche e gli ortaggi che desideri nel tuo orto rialzato. Non c'è niente di meglio che godersi il proprio angolo di paradiso verde, creato con le proprie mani.

Ricorda, se non ti senti sicuro o hai dubbi, è sempre meglio chiedere consiglio a un esperto. E non dimenticare di condividere le tue creazioni con noi su DonnaUp, il magazine redatto dalle donne per le donne!

Realizzare un orto rialzato con pallet di legno è un'ottima soluzione per dare un tocco di stile al proprio giardino, risparmiare qualche soldo e fare un gesto ecologico di riciclo. Seguendo i passaggi descritti, potrai creare con le tue mani un angolo di paradiso, coltivando piante e ortaggi di proprio gusto.

Se hai mai provato a realizzare un orto rialzato con pallet di legno o hai delle piante e ortaggi preferiti da coltivare, condividi con noi la tua esperienza!

Scopri come creare un orto rialzato con pallet di legno: la guida passo dopo passo!
Scopri come creare un orto rialzato con pallet di legno: la guida passo dopo passo!


"Coltivare un giardino significa credere in domani" - Audrey Hepburn. La saggezza intramontabile dell'icona di stile e di cinema Audrey Hepburn ci ricorda l'importanza di seminare oggi per raccogliere domani. Realizzare un orto rialzato con pallet di legno non è solo un'attività di riciclo creativo, ma un vero e proprio investimento nel futuro. Un'operazione che riconnette con la terra e i suoi cicli, un piccolo passo verso l'autosufficienza e la sostenibilità. Con semplici gesti, possiamo trasformare un angolo del nostro giardino in una fonte di nutrimento per il corpo e per l'anima, riscoprendo il piacere di vedere crescere ciò che abbiamo piantato. In un mondo sempre più digitale e frenetico, l'orto rialzato diventa non solo un luogo di produzione, ma anche di riflessione e pace interiore.

Lascia un commento